Il caro energia di questi anni ha portato il comparto impiantistico alberghiero e ricettivo a valutare aggiornamenti importanti. Adottando particolari misure di risparmio energetico è possibile ridurre i consumi e, dunque, le spese di gestione di una struttura.

Caro energia: quali soluzioni adottare?

La prima cosa da fare è studiare lo stato di fatto della struttura per individuare i punti deboli, ovvero quelli che consumano più energia. In ogni struttura, infatti, soprattutto in quelle con impianti ormai datati, è facile poter migliorare con la sostituzione degli impianti, o intervenendo con delle ristrutturazioni, ma spesso i costi di questi interventi devono essere pianificati.

Una delle azioni più semplici con cui iniziare questo processo, pensiamo possa essere quello di adottare soluzioni di domotica a basso impatto infrastrutturale, in grado di portare un risparmio molto alto rispetto al costo di messa in opera. Si pone così la base per risparmiare quanto necessario per interventi più complessi e costosi.

Il mercato offre molte soluzioni per il controllo della temperatura e l’eliminazione degli sprechi. Queste sono perlopiù basate su sensori e dispositivi di semplice installazione, connessi alla rete wireless, e che quindi non richiedono cablaggi od opere murarie importanti. Tuttavia, spesso le soluzioni non sono integrate.

Con Ok Home abbatti i costi di gestione della tua struttura ricettiva

Grazie all’applicazione tecnologica brevettata da Ok Home, è possibile accendere e spegnere luci, attivare punti luce, gestire da remoto caldaia e condizionatori d’aria. Si ha così un controllo integrale sulla propria struttura.

Le statistiche dei nostri lavori parlano di un contenimento della spesa di un terzo per quanto riguarda la produzione del riscaldamento o condizionamento. Di un quarto invece è il possibile risparmio che riguarda la produzione di energia elettrica. Per la produzione dell’acqua calda sanitaria, invece, la riduzione dei consumi può arrivare fino anche al 50%.

Il problema di consumo maggiore è senz’altro dovuto all’aria condizionata – e al suo abuso – in particolare da parte dei clienti stranieri.

Ok Home propone all’host delle soluzioni per controllare da remoto la temperatura dell’appartamento o della camera, per impostare la temperatura di comfort da raggiungere al check-in, nonché la temperatura massima e minima che può impostare l’ospite, per poi spengere tutto automaticamente al check-out.

In questo modo, con delle semplici impostazioni, si riduce il costo per le utenze, e al contempo non si compromette la permanenza dell’ospite.

È stato inoltre calcolato che ogni grado di temperatura vale un risparmio dell’8% sulla bolletta energetica.

Le soluzioni di Ok Home contro il caro energia

La domotica proposta da Ok Home consente di connettere sensori e dispositivi tramite la tecnologia cloud, ovvero quel luogo dove è possibile impostare le proprie preferenze, decidere e gestire gli impianti da remoto, il tutto coordinato automaticamente con il calendario delle prenotazioni.

Le nostre soluzioni hardware sono studiate per ottimizzare le spese delle utenze, in funzione della presenza dell’ospite e/o di prenotazioni. La soluzione base Schede Energy, ad esempio, spegne in automatico gli interruttori quando la struttura non è prenotata. La soluzione Presence Control, invece, si attiva solo con l’effettiva presenza dell’ospite e garantisce il funzionamento anche offline. Oppure la soluzione avanzata Clima Control, con cui si può gestire da remoto i dispositivi di aria condizionata e/o riscaldamento, con la possibilità di impostare la temperatura di comfort e il grado di libertà dell’ospite.

Ecco qui sotto la tabella delle nostre soluzioni, i prezzi sono i prezzi di listino per singola unità, sono previsti forti scontistiche per acquisti multipli:

 

 

Soluzione Listino Funzionalità
Schede Energy € 99 Accende e spegne da remoto, e secondo il calendario prenotazioni, le linee o i dispositivi elettrici collegati
Card System (3 card in dotazione) € 169 Il primo accesso con codice one time, poi il badge diventa la chiave. Il sistema riconosce il codice di pulizia
Presence Control System (con sensore a contatto) € 199 Spegne la stanza quando non c'è nessun all'interno e riaccende appena si apre la porta di ingresso - lavora offline
Easy Split Control € 99 Spegne tramite infrarossi lo split quando non rileva la presenza o quando si aprono le finestre (necessaria lo fornitura di contatto finestra)
Full Split Control € 99* Dispositivo infrarossi per controllare da remoto lo split, temperature massime e minime. ospite presente, finestre aperte... (necessaria lo fornitura di contatto finestra)
Winter Control € 199* Termostato touch gestito da remoto, per impostare temperature massime e minime in inverno, ospite presente, finestre aperte...
Clima control € 249* Sistema per l'ottimizzazione delle temperature sia in estate che in inverno Winter Control + Full Split Control

€ 59,90 * canone annuo

Oggi il mercato mette a disposizione tante soluzioni indipendenti, molte delle quali hanno una propria applicazione nativa e difficilmente dialogano con altri dispositivi. Il raccordo tra questi sistemi è affidato al lavoro di chi gestisce la struttura, con il solo vantaggio di non dover essere presente. Un costo in più, celato, che bisogna prendere in considerazione perché il risparmio non sia legato alla possibilità del gestore di intervenire. Un sistema efficiente sarà in grado di regolarsi in autonomia, seguendo le direttive impostate, ma riuscendo sempre ad attuare la condizione più vantaggiosa e limitare così il consumo energetico.

Questa gestione sarà tanto più efficace e automatica quanto più è integrata con il mondo delle prenotazioni e con le applicazioni di self check-in, che non sempre le contemplano. Un motivo in più per scegliere i servizi offerti da Ok Homeself check-in e controllo consumi, integrati in un’unica soluzione.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. cookies

PROVA LA NOSTRA APP